Crostata con frangipane al cocco e crema gianduia e caffe’

frolla all'olio e frangipane al cocco

Quando si cammina su sentieri sicuri, il risultato non può che palesarsi con successo.
Scegliere ricette di persone competenti, abbinando a tale scelta l’utilizzo di prodotti di qualità, mi ha permesso di comporre una torta che ha lasciato tutti soddisfatti e appagati.
Una base di pasta frolla all’olio, la cui ricetta arriva direttamente dal blog di Marianna, una meravigliosa donna che gestisce il suo angolo dolce 2.0 con passione, una crema frangipane al cocco “rubata” all’interno di una proposta di Achille Zoia, e in ultimo (non per importanza), troviamo Fabrizio Galla e la sua ricetta della crema gianduia e caffè, addocchiata mentre sfogliavo con entusiasmo l’ultimo numero della rivista “il pasticcere”.
L’unione di queste tre ricette funzionava nella mia testa e volevo potesse funzionare anche nei fatti.
Come molti di voi sapranno, quando si tratta di frutta secca ho il piacere e la sicurezza di affidarmi ai prodotti a marchio Ventura, perchè la qualità di quello che sforniamo è strettamente correlata alla qualità dei prodotti che usiamo e la farina di cocco Ventura è stata una speciale alleata nella realizzazione di questo dolce.
Le uova fresche, una farina di grano tenero ben lavorata e un cioccolato di prima qualità, hanno completato l’opera.
Prima di lasciarvi alla ricetta di questa crostata però volevo parlarvi di un concorso organizzato da Ventura “Ti senti cuoco o pasticcere?“, si tratta di una gara aperta a tutti in cui, scegliendo se gareggiare come pasticcere o come cuoco, basterà inviare una ricetta che verrà valutata da una giuria qualificata per entrare a far parte della squadra degli Chef capitanata da Moreno Cedroni o in quella dei Pasticceri capitanata da Luca Montersino.
Io un’idea per la mia ricetta da proporre a Montersino ce l’ho già e voi….cosa state aspettando?
Scoprite tutti i dettagli su: www.concorsoventura.it

DSC_7721_logo

Crostata all’olio con frangipane al cocco e crema gianduia e caffè

Ingredienti:

per la frolla all’olio
– 500gr di farina 00
– 100ml di olio EVO
– 195gr di zucchero semolato
– 3 uova medie a temperatura ambiente
– la scorza grattugiata di un limone
– 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
– 8 gr di lievito per dolci

per il frangipane al cocco
– 100gr burro
– 100gr zucchero semolato
– 100gr farina di cocco Ventura
– 100gr uova
– 50gr amido (riso, frumento o mais)

per la crema gianduia e caffè
– 170gr di panna fresca
– 200gr di latte fresco intero
– 55gr di caffè ristretto
– 130gr di tuorli
– 70gr di zucchero semolato
– 365gr di cioccolato al latte
– 90gr di pasta di nocciole
– 5gr di gelatina 160bloom
– 25gr di acqua

DSC_7723_logo

Procedimento:

per la frolla all’olio
Mescolare la farina con il lievito e quindi disporla a fontana su di piano lavoro.
Al centro mettere lo zucchero, la scorza del limone, le uova intere, l’estratto di vaniglia e l’olio.
Impastare con vigore fino ad ottenere un composto omogeneo, liscio e compatto.
Formare una palla, avvolgerla nella pellicola per alimenti e lasciarla riposare in frigo per un paio d’ore prima di utilizzarla.
Quindi prelevare la frolla e stenderla all’interno di un cerchio di acciaio, partendo prima dal fondo e poi creando il bordo.
Iniziare a scaldare il forno a 180°C.

per il frangipane al cocco
Amalgamare insieme tutti gli ingredienti aiutandosi con una frusta a mano o delle fruste elettriche.
Distribuire il frangipane all’interno del cerchio di frolla riempendolo fino a 3/4.
Infornare per 30/40min circa o fino a cottura ultimata

per la crema gianduia e caffè
Mettere in un pentolino il latte, la panna e il caffè e portare a bollore.
A parte mescolare i tuorli con lo zucchero, quindi unire in tre volte il liquido precedentemente scaldato e cuocere a fuoco basso fino ad 82°C.
Togliere dal fuoco, mescolare bene e versare il liquido caldo sul cioccolato precedentemente unito alla pasta di nocciole e alla gelatina reidratata. Con l’aiuto di un frullatore ad immersione amalgamare bene tutt gli ingredienti per circa 1 minuto. Quindi lasciare almeno 6/8 ore in frigorifero a riposare.
Trascorso il tempo necessario decorare la torta a piacere con la crema ottenuta.

DSC_7725_logo

DSC_7727_logo

DSC_7743_logo

DSC_7746_logo

DSC_7756_logo

5 comments to Crostata con frangipane al cocco e crema gianduia e caffe’

  • Marghe  says:

    Marianna è una garanzia ma tu sforni sempre dei capolavori, amica mia!
    Affonderei la faccia in questa crema, se non fosse così meravigliosa la bellezza di questa guarnizione.
    Ti string tanto e tifo per te!

  • speedy70  says:

    Una crostata golosissima, molto invitante…. da rifare!!!!! Grazie della ricetta!!!!

    • Caprettarossa  says:

      Grazie a te, fammi sapere cosa ne pensi se la rifai 😉
      A presto

  • Monica  says:

    Non so da dove partire. Se dalla base bella e perfetta, da quel ripieno goloso oppure dalla finitura fantastica, morbida e ricca…
    Diciamo che non importa da dove si parte, l’importante è arrivare ad assaporare questi sapori, queste consistenze. Io con i dolci ho un rapporto quasi da analisi psichiatrica e questo me lo gusterei ad occhi chiusi, lentamente, senza perdermene nemmeno un grammo <3
    Sei super!!

  • ConUnPocoDiZucchero Elena  says:

    tu potresti essere sia cuoca che pasticcera, ma come pasticcera sei davvero una meraviglia e una bravura unica fatta persona!!!

Leave a reply Cancel reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>