Il club dei “maestri”

Ce ne sono a profusione di corsi sul mondo culinario.
Se si abita in una città come Milano basta buttare l’occhio al di là dei soliti limiti spazio/temporali (intesi come tempo impiegato a percorrere i soliti spazi che ci assicurano che stiamo percorrendo la nostra solita routine) per rendersi conto che anche il farmacista di fiducia ha un piccolo buco dove fa tenere corsi al fratello dell’amico della cognata.
Chissenefrega se quello li non è nessuno, intanto porta gente e gente vuol dire soldi.
Non voglio criticare quello che probabilmente avrei fatto anche io, in fondo se hai avuto l’occasione di una buona visibilità e se al pubblico sei piaciuto/a hai tutto il diritto di cavalcare l’onda e di avere i tuoi fan desiderosi di partecipare ai tuoi “corsi”.
Però la trasparenza paga e anche l’umiltà. Sempre.
Devi, tu, aspirante chef o pasticcere, essere consapevole e scendere da quel piedistallo sul quale ti sei messo(poco importa se ti ci hanno messo, è uguale) denunciando il tuo status amatoriale, poi hai la libertà di tenere tutte le lezioncine che vuoi! Perchè alla fine di questo si tratta: lezioncine.
Io personalmente se dovessi scegliere di spendere i miei soldi per un corso, li spenderei per avere la possibilità di catturare i segreti di un vero maestro, per intenderci li spenderei per un corso con qualcuno che abbia dedicato vita anima e corpo alla professione.
Qualcuno che su quel bel foglio A4 chiamato CV indichi con chiarezza le sue attività professionali e la sua formazione.
Oggi leggo che una ex concorrente del mio amato programma televisivo Masterchef (sì lo guardo senza perdermi una puntata, beccata!) terrà un corso a Pavia dal titolo ” Gemme di cioccolato”.
La dice lunga il nome del corso, e non fa altro che rafforzare in me il ricordo che di mestiere fa la gemmologa!
Una buona prova televisiva non fa di te un insegnante da €180,00 a corso, con tutto il rispetto preferisco aspettare che il maestro cioccolatiere Aresu(mio conterraneo tra le altre cose), arrivi dalle mie parti a tenere un corso.
Allora sì che apro il portafoglio.
Allora sì che €180,00 sono ben investiti.
Con lui come maestro so di poter davvero imparare, con lui so di tornare a casa con qualcosa che mi ha arricchito la conoscenza in materia di cioccolato e forse dovresti esserci anche tu a quel corso con me, ma non alla cattedra…sui banchi a prendere appunti!

4791334016514_maestro.chef.apron

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>