Brownies cioccolato e barbabietola

Non so se capita anche a voi, ma posso trovarmi in qualunque angolo remoto della terra che se mi ritrovo davanti agli occhi una rivista con qualche bel piatto succulento in copertina, mi vedo costretta a volerla quantomeno sfogliare.
Non è facile capire di preciso alla ricerca di cosa siano i miei pensieri, forse semplicemente di una ricetta da cui prendere ispirazione o magari di una foto che mi faccia rimanere incollata a guardarla nell’impresa di immaginarmi la storia che vuole raccontare, boh.
Eppure a casa ho una libreria che parla per la quantità di nero su bianco che ha.
Divano.
Amici...

Read More

Le Chiacchiere di Iginio massari

Chiacchiere Carnevale

Le avevo già fatte le chiacchiere ed avevo seguito proprio la stessa ricetta, all’epoca però la presi in prestito dal blog di Pinella, oggi invece l’ho ripetuta con il profumo delle pagine di quel libro davanti al mio naso.
Passano gli anni, i mesi e se li conti anche i minuti, qualcosa è cambiato, non solo un libro in più ad arricchire la mia collezione, ma anche delle bolle stratosferiche di cui ogni chiacchiera vorrebbe fregiarsi.
Io di quelle bolle ne ho fatto un vanto al rientro dell’uomo con la barba.
Lui ne ha fatto cena, ma questo è un altro discorso.
Che poi a lui i segreti dei m...

Read More

Crostata alle prugne speziate

Se penso a quanto mi manca prendermi del tempo e dedicarlo al mio blog…ah…che fatica!
Però posso dire che per fortuna le energie mi mancano perchè le investo sempre e comunque in qualcosa che mi piace fare.
Non ho smesso di fare dolci eh!
Non ho nemmeno smesso di mangiarli!
Sto solo dedicando meno tempo alla fotografia e questo mi dispiace, perchè poter fotografare con amore ciò che con lo stesso amore ho preparato è sempre stata una tra le cose che più preferivo fare.
In ogni caso, ogni tanto qui riesco a tornare e per quei lettori che hanno la pazienza e la costanza di aspettare la Cap...

Read More

Panettone Milanese alto

Panettone iginio massari

Dirvi che sarà un’impresa facile, sarebbe mentire.
Rassicurarvi dicendovi che il risultato vi ripagherà di tutti gli sforzi fatti, è pura verità.
Erano anni che desideravo cimentarmi nella preparazione del re della pasticceria: il Panettone!
Ho sempre rimandato per due ragioni:
– non possedevo un’impastatrice
– non avevo il lievito madre
Chiaro, ci si può provare anche a mano….e con il lievito di birra, ma personalmente mi verrebbe da dire “ma scherziamo?!”
Per preparare il panettone ci vuole tenacia, pazienza, una fedele alleata (la mia Kenny si è dimostrata tale) e ingredienti di prima ...

Read More

Ventura Top Chef e tante altre emozioni

aperitivo salato

Avete presente quando succedono così tante cose tutte insieme, o comunque in un lasso di tempo tanto ravvicinato che non riesci a stargli dietro?
Ecco questa è la mia attuale situazione.
Così, come quando mi trovo a dover gestire più cose contemporaneamente, arrivano carta e penna e un elenco puntato a salvarmi la vita!
Nell’ordine:
– Ho partecipato come una delle 4 foodblogger in gara al Ventura Top italian chef 2015.
– Ho vinto la sfida e con mia enorme gioia mi sono portata a casa un sogno, un équipement completo di planetarie Kenwood.
– Ho partecipato in giuria, al fianco di amiche e ...

Read More

Torta Nerose con confettura di fragoline ai fiori di zagara

Il nome di questa torta è dedicato a Michela e Barbara.
Le Nerose mi viene da chiamarle, perchè Nerose è il nome del loro blog.
Poco food e tanto fashion tra le pagine virutali di queste due ragazze.
Quando mi hanno chiamata per propormi una collaborazione ero molto entusiasta, chi mai avrebbe pensato che due compagne delle medie si riproponessero lungo il mio cammino da blogger!
Ma si sa, tra blogger ci si cerca e io non posso che essere felice di averle ritrovate!
E altrettanto felice sono stata nel provare la confettura extra di fragoline ai fiori di zagara di VerAmore, una prodotto incr...

Read More

torta nocciolina

Torta nocciole

Sono sicura di averlo letto a Gennaio da qualche parte.
Molto probabilmente si trattava di uno di quelli “seri”, di quelli lungimiranti.
Spinta dalla curiosità mi capita di trovarmi a leggere tra quelle parole, specialmente a fine giornata per togliermi il gusto di scoprire se aveva ragione.
Quando a Gennaio mi si voleva già prospettare la fine dell’anno ero decisamente incredula, ma forse mi sbagliavo.
O forse è solo un incredibile gioco di casualità.
“Aspetta seduto lungo le rive del fiume, scegli una bella colonna sonora e ricarica le energie per la fine dell’anno...

Read More

Crostata alle mele al miele e banane

crostata mele e banane

Quando ho letto la ricetta di questa crostata ho capito da subito che non avrei cambiato una sola virgola, l’avrei replicata così com’era, senza personalizzazioni.
Mi è bastato leggere l’elenco degli ingredienti, per trovarla perfetta senza bisogno di modifiche.
In questa crostata ho ritrovato la stessa perfezione scoperta un anno fa in un gruppo, un gruppo unico nel suo genere.
Un insieme perfetto nella sua imperfezione, fatto di tanti nomi e tante personalità.
Una perfezione data dall’unicità di chi lo compone, un equilibrio solido dato dall’insieme delle esperienze di vita di ogni membro...

Read More

Brioche alla zucca

brioche alla zucca

“…Io tutto, io niente, io stronzo, io ubriacone, io poeta, io buffone, io anarchico, io fascista,
io ricco, io senza soldi, io radicale, io diverso ed io uguale, negro, ebreo, comunista.
Io frocio, io perchè canto so imbarcare, io falso, io vero, io genio, io cretino,
io solo qui alle quattro del mattino, l’angoscia e un po’ di vino, voglia di bestemmiare.
…Ma s’ io avessi previsto tutto questo, dati causa e pretesto, forse farei lo stesso,
mi piace far canzoni e bere vino, mi piace far casino, poi sono nato fesso
e quindi tiro avanti e non mi svesto dei panni che son solito portare:
ho tante...

Read More

crostata cioccolato, lamponi e uva

Sguardo fisso sullo schermo luminoso, gli occhi mi correvano da destra a sinistra cercando di capire o forse più che capire trovare, ma non riuscivo a concentrarmi e lo squittio del topolino sotto la mia mano continuava a distrarmi.
Vagavo nei pensieri tra le agenzie interinali che avevo visto quella mattina e finivo immancabilmente a ricordare gli annunci di lavoro sulle loro vetrine.
Se solo le allodole sapessero che qualcuno vuole incastrarle.
Avevo lasciato la macchina sul bordo della strada con le quattro frecce e mi ero anche presa il tempo di respirare davanti ad un caffè e un caldo co...

Read More